cartolina-didattica-1

IL TERRITORIO DI IULIA CONCORDIA ALL’EPOCA DI RUFINO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

 

RUFINO E IL SUO TEMPO P

Percorso didattico nelle varie sedi della mostra con archeologhe specializzate in didattica archeologica.

L’ARTE DI DIO E LE PRIME CHIESE AL TEMPO DI RUFINO P+L

Introduzione: la visita ai reperti del Museo di Portogruaro e/o all’area archeologica della Basilica Apostolorum di Concordia S. permetterà di osservare da vicino le tecniche costruttive e decorative del periodo in cui Rufino svolse la sua attività, puntando l’attenzione sulla simbologia sacra delle manifestazioni artistiche della prima cristianità concordiese, presenti sui mosaici e sulla decorazione architettonica.

Attività: a scelta dell’insegnante è possibile svolgere un laboratorio di mosaico tardo antico o di affresco.

LA SCRITTURA DI DIO: EPIGRAFIA ROMANA ED EPIGRAFIA CRISTIANA P+L

Introduzione: visita al Museo Nazionale Concordiese e introduzione al concetto di epigrafia (latina e cristiana), di necropoli o cimitero, di simbologia pagana o cristiana nelle sepolture e di rito funerario.

Attività: i ragazzi potranno cimentarsi con l’analisi di iscrizioni pagane e cristiane riproducendole su tavolette di gesso.

LE STRADE DI DIO: ITINERARI RELIGIOSI P + L

Introduzione: la visita al complesso basilicale di Concordia S. e al tratto della via Annia permetterà di comprendere l’importanza della città romana e cristiana di Iulia Concordia, la sua ‘metamorfosi’ tra IV e V secolo e la sua posizione ‘itineraria’ per i pellegrini dell’antichità.

Attività: i ragazzi potranno realizzare un itinerarium pictum che ripercorrerà un tipico pellegrinaggio dei primi secoli del Cristianesimo così come descritto nell’Itinerarium Burdigalense.


 

Per Studio D Friuli
Francesca Benvegnù
Associazione Culturale Studio D Friuli
Via Brescia 30
33100 Udine
www.studiodfriuli.it
studiodfriuli@alice.it
Tel. 346 3257139

Avviso per gli insegnanti che intendono portare classi scolastiche alla Mostra didattica: la visita alla sede dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose e alla Basilica di Concordia può essere fatta in qualsiasi giorno in cui è aperta la Mostra senza alcuna prenotazione.

La visita al Museo Nazionale Concordiese (3 euro per chi ha tra i 26 e i 65 anni) invece chiede la prenotazione obbligatoria attraverso l’invio del modulo che si può scaricare dal sito www.archeopd.beniculturali.it nella sezione Servizi Educativi, Ufficio mostre, Biblioteca.

Il modulo va compilato e spedito via fax al 0421/72674 e va portato con sé nel giorno della visita.

Per partecipare ai laboratori è necessario contattare lo Studio D Friuli (cf. Cartolina didattica)

Scarica la cartolina didattica

Scarica il manifesto con i luoghi della mostra