Docente: Marino ROSSI

Ore settimanali: 3

Ore totali: 36 – I semestre

ECTS 6

Obiettivi

  • Introdurre dal punto di vista metodologico lo studente alla problematica sul Dio cristiano, uno e trino, fornendo le chiavi di lettura ermeneutiche attuali che ci permettono di parlare di Dio nella cultura del nostro tempo e in risposta alle provocazioni che la caratterizzano (il rifiuto di Dio dell’ateismo, l’indifferenza e l’agnosticismo, la nostalgia di Dio e la ricerca sincera del Suo vero volto, il confronto con il pluralismo religioso).
  • Abilitare a leggere i dati pi. significativi della Rivelazione vetero  e neotestamentaria su Dio, facendo trasparire il suo progressivo svelarsi che trova il suo apice in Gesù Cristo e nel suo mistero pasquale. Cogliere gli elementi essenziali, le dinamiche e le motivazioni del percorso di chiarimento della fede cristiana trinitaria dei primi secoli.
  • Accostare le riflessioni sistematiche su Dio del II millennio cristiano nella loro ricchezza teologica e nella loro paradigmatica apertura alla ricerca su “dire Dio oggi” nella nostra cultura.

Contenuti

  1. 1. Introduzione epistemologica e metodologica: il problema di Dio
    • Il problema di Dio nella cultura odierna
    • Oggetto, metodo e percorso del trattato di Trinitaria ieri e oggi
    • L’esperienza e la conoscenza di Dio: rapporto tra Trinità economica e immanente; il linguaggio dell’analogia
  2. 2. La rivelazione di Dio
    • nell’Antico Testamento: il Dio dei Patriarchi; Mosè e la rivelazione del Nome; il Dio santo e misericordioso dei profeti; dall’enoteismo al monoteismo; Dio nella riflessione sapienziale e nell’apocalittica.
    • la rivelazione del Dio Uno e Trino in Gesù Cristo: Ges. di Nazareth e l’annuncio di Dio/Abba; l’identit. e l’autocoscienza filiale di Ges.; Ges. e lo Spirito; l’evento pasquale come atto del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo; la fede trinitaria della Chiesa apostolica.
  3. 3. La fede della comunità cristiana primitiva
    •  la Regola della fede nella liturgia e nell’esposizione teologica dei primi secoli
    •  le eresie: sfide e chiarimenti alla fede trinitaria
    •  la dottrina trinitaria dei primi Concili
    •  le riflessioni trinitarie nei Padri della Chiesa (Cappadoci, Agostino, Damesceno…)
  4. 4. Lo sviluppo storico del pensiero sulla Trinità
    • l’approfondimento dogmatico e speculativo del Medioevo (Riccardo di San Vittore, Tommaso , Bonaventura, teologia bizantina…)
    • la Trinit. considerata a partire dalla croce e dalla storia e nel pensiero mistico
    • le sfide del tempo presente e le proposte contemporanee dei teologi del sec. XX
  5. 5. Prospettive sistematiche: Unità e Trinità di Dio,
    • il rapporto tra natura e Persone divine: processioni, relazioni e missioni;
    • le propriet. delle persone tra Trinità economica ed Trinità immanente
    • la forma trinitaria dell’esistenza cristiana e la riscoperta della pneumatologia
    • la Trinità nel dialogo interreligioso e nella cultura odierna

Metodo

Accanto alle tradizionali lezioni frontali si prevedono momenti di confronto e dialogo in aula sull’esperienza di Dio e approfondimenti personali su alcune tematiche affrontate, anche con letture specifiche affidate allo studente. La verifica nel colloquio di esame verterà sul programma presentato dal docente e sull’approfondimento scelto dallo studente, con una particolare attenzione all’interazione dei contenuti appresi con la realtà culturale. Il senso dell’esame consister. nel verificare quanto lo studente . in grado di comprendere le questioni principali della Trinitaria dal punto di vista biblico, storico, magisteriale e teologico, di riferire con linguaggio e terminologia corretti quanto ha compreso, di riflettervi teologicamente, nonch. di fare collegamenti con altre discipline teologiche o meno.

Bibliografia

Fonti

Enchiridion symbolorum definitionum et declarationum de rebus fidei et morum, H. Denzinger – P. Hünermann (ed), EDB. Bologna 1995.

Conciliorum Oecumenicorum Decreta, Istituto per le scienze religiose (ed.), EDB, Bologna 1996.

Catechismo della Chiesa Cattolica (238-248; 249-256; 257-267).

Manuale

P. Coda, Dio Uno e Trino. Rivelazione, esperienza e teologia dei cristiani, Paoline, Cinisello Balsamo (MI) 1993.

Altri testi per l’integrazione e l’approfondimento

Agostino d’Ippona, La Trinità, Citt. Nuova, Roma 2006.

N. Ciola, Teologia Trinitaria. Storia, metodo, prospettive, EDB, Bologna 1996.

L. Cozzarin, Dio onnipotente e misericordioso, Padre, Figlio, Spirito Santo. Corso di Teologia Trinitaria, Edizioni Messaggero, Padova 2001.

B. Forte, Trinità come storia. Saggio sul Dio cristiano, Paoline, Cinisello Balsamo (MI) 1985.

G. Greshake, Il Dio unitrino. Teologia trinitaria, Queriniana, Brescia 2000.

W. Kasper, Il Dio di Gesù Cristo, Queriniana, Brescia 1984.

L.F. Ladaria, Il Dio vivo e vero. Il mistero della Trinità, San Paolo, Cinisello Balsamo (Mi) 2012.

K. Rahner, La Trinità, Queriniana, Brescia 1998.

J. Ratzinger, Il Dio di Gesù Cristo, Queriniana, Brescia 2006.

Riccardo di San Vittore, La Trinità, Citt. Nuova Roma 1990.